Rog Phone, ufficialmente lo smartphone più veloce al mondo, lancia una sfida agguerrita agli smartphone “tradizionali” e alle console portatili Rog Phone, il rivoluzionario smartphone da gaming targato ASUS, ha lanciato una sfida non solo ai “tradizionali” smartphone, ma anche alle più potenti console portatili. Il motivo di così tanta velocità e potenza del dispositivo dell’azienda taiwanese è dato dal processore Qualcomm Snapdragon del device, che ha superato lo standard industriale di Antutu.  Il mercato dei videogiochi in Italia è un mercato che vale ben 1,5 miliardi di euro e conta più di 260.000 spettatori che, ogni giorno, seguono eventi di eSport (elettronic sports). Un grande fetta di questo mercato è rappresentata dal Mobile Gaming, un mondo in costante crescita ed espansione.  Secondo una ricerca di mercato, infatti, il 52% dei videogiocatori italiani ad oggi preferisce giocare su dispositivi veloci e portatili come tablet e smartphone.  Dal punto di vista tecnico ROG Phone è equipaggiato con il processore più veloce al mondo: Qualcomm®Snapdragon 845, con 2,96GHz e GPU Qualcomm Adreno ottimizzata per il gaming, che include la gestione della realtà virtuale e dell’intelligenza artificiale. Ma le sorprese non finiscono qui, dal momento che le prestazioni di un telefono da gaming non significano nulla se la connessione Internet è lenta. Il team di Asus ha pensato anche a questo e ha dotato il ROG Phone di connettività wireless ultraveloce, tra cui tecnologia LTE Cat 16 e Wi-Fi 60GHz 802.11ad di classe gigabit. ROG Phone dispone anche di uno schermo AMOLED di nuova generazione da 6 pollici con supporto HDR e formato 18:9, frequenza di aggiornamento da 90 Hz e risposta di appena 1 millisecondo. A questa straordinaria potenza si aggiunge una caratteristica fondamentale per ogni gamer: la capacità di memoria. ROG Phone infatti risponde con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria ROM integrata. Rog Phone non è un “semplice” telefono di fascia alta, ma un telefono di fascia alta pensato per chi vuole giocare a giochi di azione ad alta intensità grafica e dal ritmo frenetico senza  generare un’incredibile quantità di calore. Oltre ad essere fastidioso da impugnare, uno smartphone surriscaldato è anche un telefono poco performante: la regolazione termica può mettere in ginocchio anche la CPU più veloce. L’esclusivo sistema GameCool di ROG Phone adotta un sistema interno di raffreddamento a camera di vapore 3D ad alta efficienza. Il risultato finale è un eccezionale sistema di raffreddamento che assicura velocità di clock sostenute fino al 50% più veloci rispetto a una CPU per smartphone standard. ROG Phone sopperisce alla mancanza di pulsanti fisici sugli smartphone, che può compromettere fin troppo frequentemente l’esito di una partita, grazie a tre esclusivi sensori tattili ultra-reattivi AirTrigger nella parte superiore del display in modalità orizzontale (mentre il terzo è progettato per l’utilizzo in modalità verticale) utilizzabili per mirare, sparare, selezionare elementi dall’inventario – in pratica, tutto ciò che normalmente richiede un tocco sul display. Progettato per rispondere davvero ai bisogni e alle richieste dei gamer che da tempo aspettavano un dispositivo in grado di assicurare loro performance eccellenti in mobilità, il device sarà anche protagonista del ROG Phone University Tour l’iniziativa ASUS che porterà questo smartphone in diverse università italiane. All’interno di un’area appositamente allestita e totalmente dedicata a ROG Phone, gli studenti potranno interagire con esso – sia per scoprire le sue diverse feature sia per testarlo con mano e giocarci sfidandosi a uno dei titoli di gioco ottimizzati per il device. Il ROG Phone University Tour partirà il 19 novembre dall’Università degli Studi di Torino, proseguirà per il Politecnico di Milano (21 e 22 novembre), raggiungerà l’Università di Roma – La Sapienza il 26 e 27 novembre. Le ultime due tappe saranno l’Alma Mater Studiorum di Bologna (28-29 novembre) e, per finire, il Politecnico di Bari (4 e 5 dicembre). Nel caso in cui vi siate incuriositi leggendo questo articolo e abbiate deciso di comprarlo, vi ricordiamo che l’ASUS ROG Phone  è disponibile sul mercato italiano in esclusiva su ASUS eShop, ASUS Gold Store e con Vodafone, sia nei Vodafone Store che online al sito Vodafone.it, al prezzo consigliato al pubblico di 899,00€ IVA inclusa. Grazie all’accordo con Vodafone, inoltre, potrete acquistare Asus ROG Phone in abbonamento con un’offerta esclusiva, pensata per tutti i Gamer sotto i 30 trent’anni. L’operatore rosso ha riservato per i gamers sotto i trent’anni Shake Remix Unlimited, la quale offre Giga illimitati su chat, mappe, social e musica, 300 minuti, 50 SMS e 20 Giga a 29,99 euro al mese. Ai 29,99 si dovrà aggiungere un contributo iniziale di 49,99 euro per il dispositivo. Per chi fosse interessato ad alcune foto esclusive dello smartphone da gaming made in Asus potete trovarle su questo link o su questo qui.  Per vedere la scheda tecnica completa del Rog Phone e tutti gli accessori dello smartphone da gaming vi consigliamo di aprire invece questo link. 
Fonte: Rog Phone: è guerra alle console portatili