QuestIT logo

Digital accessibility: come l’IA promuove l’inclusività

Digital accessibility: come l'IA promuove l'inclusività

Condividi

Tempo di lettura: < 1 minuto

per Pubblica Amministrazione e banche

Webinar gratuito

Mercoledì 15 Febbraio dalle 09:30 alle 10:30

Pubblica Amministrazione, banche ed enti sono chiamati a fare passi decisivi per promuovere una maggiore inclusività dei loro servizi.

L’Intelligenza Artificiale mostra le sue infinite potenzialità con il 1° Artificial Human che conosce la Lingua dei Segni Italiana.

Uno strumento decisivo per potenziare l’accesso al mondo fisico e digitale migliorando la phygital experience (esperienza a metà tra il mondo digitale e quello fisico), anche delle persone sorde.

Questo webinar gratuito è stato pensato per illustrare a innovation manager, direttori generali e dirigenti di Pubblica Amministrazione e banche il modo in cui l’Intelligenza Artificiale si pone come strumento di accessibilità e inclusività, permettendo anche a clienti/cittadini sordi di comunicare con la loro lingua: la Lingua dei Segni Italiana.

In particolare, attraverso la dimostrazione della tecnologia, si conosceranno le potenzialità e le possibili applicazioni del primo Artificial Human che comunica in LIS, capace di comprendere e produrre risposte nella Lingua dei segni Italiana.

Speaker:

Antonio Capodieci – Docente sistemi informativi Unisalento – Esperto in PNRR

Marco Landi – Presidente QuestIT

Patrizia Marti – Docente Università di Siena

Ernesto Di Iorio– CEO QuestIT

Olga Capirci – Dirigente di ricerca CNR

La partecipazione è consigliata a tutti i direttori generali, innovation manager e dirigenti di Pubblica Amministrazione e banche.

100 posti disponibili